The Heights


Morningside Heights si estende dalla 110ecima alla 125esima strada, delimitato a ovest da Riverside Drive e a est da Morningside Park. Il quartiere è un incrocio tra l’Upper West Side e Harlem, caratterizzato dalla presenza di alcuni degli esempi architettonici e punti di riferimento più imponenti della città: bei palazzi costruiti a inizio ventesimo secolo (molti con grandi atri in marmo), la cattedrale episcopale di St. John the Divine e la chiesa di Riverside. Claremont Avenue, che si estende verso nord per diversi isolati dalla 116esima strada, è una delle vie residenziali di maggior richiamo della città. La zona è dominata dalla presenza della Columbia University, proprietaria di quasi tutta l’area, e di Broadway la sua strada principale brulicante di attività commerciali e ristoranti.


Hamilton Heights delimitato a sud dalla 125esima strada, a nord dalla 155esima strada, a ovest da riverside drive e a est da Edgecombe Avenue, deve il proprio nome al padre fondatore Alexander Hamilton, che trascorse gli ultimi due anni di vita in quest’area quando era ancora in gran parte un terreno di campagna. Più precisamente, abitò in quello che oggi è noto come l’Hamilton Grange National Monument. Hamilton Heights è conosciuto soprattutto per “Strivers Row”, un isolato di ambitissime case mono o bi-familiari con giardino in comune. Alcuni parti di Strivers Row sono state progettate dal rinomato studio di architettura McKim, Mead and White. Altri dettagli di questo elegante complesso residenziale sono: incantevoli scale, caminetti, porte a scomparsa e profili per le pareti. Anche nell’area circostante, la combinazione di belle case a schiera e un ottimo accesso alla metropolitana rende Hamilton Heights un luogo molto piacevole dove vivere.


Washington Heights si estende dalla 155esima strada alla Dyckman strada, nella zona compresa tra l’Est River e il fiume Hudson. Qui, troverete palazzi di appartamenti a 5 e 6 piani risalenti all’ante guerra, case a schiera e co-op in stile art deco dove non è insolito trovare appartamenti con 3 camere e 3 bagni. L’attrazione più nota di Washington Heights, meta del turismo culturale è il monastero Cloisters sito a Fort Tyron Park nell’estremità settentrionale del quartiere, da cui si godono meravigliose viste sull’Hudson che arrivano fino alle scogliere di Palisades nel New Jersey. Si tratta di una sede distaccata del Metropolitan Museum interamente dedicata alla cultura e all’arte medioevale, situata in un edificio in stile medioevale ricostruito usando vere porzioni di castelli medioevali che (dopo essere stati acquistati dal MET) sono stati “smontati” in Europa e “rimontati” a New York. La tranquillità del luogo è cosi sorprendente che per un attimo ci si dimentica quasi di essere nella Grande Mela.