Tribeca


Situato nella zona delimitata a nord da Canal Street, a sud da Park Place e da City Hall, a est dal fiume Hudson e a ovest da Lafayette Street TriBeCa (acronimo di triangle below canal street) è diventato famoso nel mondo per essere la sede del TriBeCa film festival inaugurato da Robert Deniro nel 2002. Un tempo quartiere di magazzini e piccole fabbriche, ha subito una riqualificazione che ha trasformato questi edifici industriali in grandi loft residenziali.


Le facciate in mattoni e ghisa di TriBeCa nascondono appartamenti talmente grandi, da poter ospitare feste con oltre 100 invitati, molti con soffitti alti, tanta luce e lussuose cucine a vista. Tra gli edifici residenziali più belli spiccano i complessi siti al 200 Chambers Street, al 101 di Warren Street e di Artisan Loft. Nella parte settentrionale del quartiere, la ristrutturazione del palazzo al 60 di Beach Street offre appartamenti con finestre ad arco, cucine Valcucine e pavimenti in noce tutti con ascensore con accesso diretto all’appartamento e portiere. La nuova costruzione al 56 di Leonard Street pubblicizzato come una “scultura nel cielo” è invece adatto a chi ama il vetro. Non mancano nemmeno i luoghi dove fare shopping, con piccoli negozi gestiti da stilisti locali e internazionali. Tra i ristoranti più frequentati del quartiere: il Locanda Verde, Nobu, Dylan Prime e Macao (famoso per i suoi cocktails).